Pasta e fagioli della nonnina

Fagioli borlotti secchi 250 gr circa o precotti 550 gr 1 gambo di sedano
1 carota
1 cipolla piccola o 2 cipollotti
1 barattolo di polpa di pomodoro
Un po’ di vino bianco
1 peperoncino rosso se piace
Sale e pepe 250 gr ditalini o circa 300 gr di maltagliati

Mettere i fagioli secchi a bagno in acqua fredda la sera prima. Io uso spesso i fagioli surgelati che tengo sempre in freezer (sono comodi perché non c’è bisogno dell’ammollo).
Sgocciolare i fagioli sciacquarli più volte e cuocerli in abbondante acqua fredda.
Nel frattempo tritare sedano, carota e cipolla insieme alla pancetta.
Farli insaporire, per poco tempo, con un giro di olio (attenzione a non bruciarli).
Versarvi il vino e farlo sfumare.
Aggiungervi la passata di pomodoro con un po’ di acqua di cottura dei fagioli, salare e pepare, ed eventualmente il peperoncino.
Fare bollire per circa 20 minuti.
Frullare la metà dei fagioli con la loro acqua e il sugo di pomodoro.
Portare il tutto ad ebollizione e cuocervi la pasta.
Servire con olio crudo e, a chi piace, parmigiano o pecorino.

Buon appetito e alla prossima ricetta.

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Mr.Loto ha detto:

    Quanto deve essere buona!! I fagioli poi fanno molto bene. 🙂
    Un saluto

    Mi piace

    1. renatarolli ha detto:

      Grazie. La provi perché ne vale la pena. È proprio appetitosa

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...